Presentazione

È in corso il secondo anno

MASTER NAZIONALE TRIENNALE DI
FORMAZIONE INSEGNANTI DI YOGA ENDAS

Per chi desidera approfondire le conoscenze dello yoga al punto da poterle trasmettere attraverso l’insegnamento
(per ottenere l’attestato di istruttore nazionale Yoga Endas),
o per chi vuole intraprendere un percorso personale di crescita.

master nazionale di formazione insegnanti di yoga endas

Il master è organizzato da Interno Yoga, circolo affiliato Endas, sotto l’egida di Endas nazionale in collaborazione con Endas Emilia Romagna.  Sarà condotto con diverse figure professionali di fama nazionale (tra cui Stefania Redini). Al termine del master i partecipanti otterranno l’attestato di istruttore nazionale yoga Endas.

Il master si pone l’obiettivo di istruire i partecipanti sulle pratiche dello Hatha Yoga, disciplina tramandata in India un tempo esclusivamente secondo linee di discendenza diretta da maestro a discepolo. Negli ultimi due secoli, la disciplina, nata per favorire l’evoluzione spirituale, ha attratto l’interesse degli occidentali per le sue non indifferenti valenze fisio-ginniche, ma anche per le sue pratiche miranti a garantire un ottimo equilibrio fisico e psichico, grazie alle profonde conoscenze sviluppate intuitivamente nel campo del funzionamento della mente e del controllo/estensione del respiro.

Di recente, le conoscenze sviluppate intuitivamente da questa antica disciplina hanno trovato riscontro nelle moderne osservazioni scientifiche. Ne sono un esempio le diramazioni della medicina psicosomatica, quali ad esempio la PNEI (Psico – Neuro – Endocrino –Immunologia), la Terapia della Gestalt, la Programmazione Neurolinguistica, per citarne solo alcune tra le più diffuse.

Negli ultimi anni la pratica dello yoga viene utilizzata anche nella preparazione degli atleti professionisti di altre discipline. Questo perché aiuta ad aumentare la flessibilità muscolare, la forza, il bilanciamento dei movimenti e permette di migliorare la consapevolezza del proprio corpo. Tutto questo concorre a generare un complessivo benessere psicofisico dell’atleta. Questo si traduce in un minor rischio di incorrere in infortuni e un recupero più veloce. Gli esercizi di respirazione e di meditazione aiutano anche a gestire i momenti di stress pre e post gara. Per questo la figura degli insegnanti yoga è diventata sempre più importante in tutte le discipline sportive. Una parte del programma è dedicata specificamente a questa tematica.

Questi nuovi approcci scientifici propongono in chiave e linguaggio occidentale quello che nello yoga è tramandato con linguaggio simbolico.

Alla luce di tutto ciò, il corso si propone di formare insegnanti che abbiano una visione allargata della disciplina che si accingono a diffondere. In particolare, la formazione, articolata in tre anni, ha come obiettivi principali:

  • l’apprendimento delle pratiche fisiche, posturali, di respiro, di rilassamento mentale tali da trasmettere uno stato di benessere psicofisico  nei praticanti,  nel rispetto dei loro  limiti fisici
  • lo studio delle basi fondanti dello hatha yoga attraverso un approccio multidisciplinare e interculturale, che tiene conto delle moderne acquisizioni scientifiche nel campo della psicosomatica e della fisica quantistica;
  • lo sviluppo di una sensibilità all’ascolto del corpo e della mente che progressivamente divenga anche sensibilità verso i temi dell’ecologia e più in generale del benessere del pianeta, nella consapevolezza che ogni essere umano è parte del tutto; 
  • l’utilizzo delle tecniche dello Yoga per migliorare la preparazione sportiva professionistica.

Il Corso di formazione organizzato da  “Interno Yoga” inizia a novembre 2015.
L’impegno richiesto ai partecipanti è di un weekend al mese (da novembre a giugno). Il primo anno si conclude  nel mese di giugno con un seminario residenziale (Workshop) di 3-4 giorni.
Le materie e il numero di ore per ciascuna materia potrebbero subire variazioni.